Visitare Cesky Krumlov

Certo qualche lettore potrà domandarsi se abbiamo esaurito le idee sui luoghi da visitare ma non è assolutamente così. Al contrario, oggi vogliamo focalizzare l’attenzione su una cittadina pressoché sconosciuta alla maggior parte delle persone che amano visitare posti nuovi ma che pur nella sua semplicità è un luogo unico.

Dov’è Cesky Krumlov

A pochissimi chilometri da Praga, nella Repubblica Ceca, si trova una cittadina di soli 13 mila abitanti, un nome sconosciuto ai più ma ben noto agli abitanti di questa giovane Repubblica.

Si tratta di una cittadina estremamente romantico il luogo ideale per far sbocciare nuovi amori e consolidare quelli un po’ “stanchi”, affondati nella noia del rapporto quotidiano. Questa cittadina è il gioiello della Boemia, una meraviglia dove se l’amore non sboccia significa che non è vero amore.

Cesky Krumlov si trova a soli 170 Km da Praga, un’altra meravigliosa città che è visitata da milioni di turisti ogni anno provenienti dai quattro angoli del mondo ( per chi crede che la Terra sia piatta).

Il bellissimo fiume Moldava attraversa questa cittadina il cui Centro Storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco fin dal 1992. Ciò che rende così rilevante il Centro Storico di questa cittadina è il particolare pregio dell’architettura che lo contraddistingue che sono dominate dall’antico Castello Medievale.

Il Castello Medievale

Il Castello di questa cittadina si trova nel Centri della città ma è a sua volta racchiuso in un suo autonomo complesso. La città fu fondata nel XIII secolo e a tale epoca risale anche il Castello, probabilmente il nucleo fondativo attorno al quale sorsero altri edifici, in piena tradizione e storia del medioevo nel quale sorgevano borghi intorno al Castello e spesso, quasi sempre anche la Cattedrale che controllava le Parrocchie dei borghi.

Non sosteniamo che devi partire dall’Italia appositamente per visitare questa cittadina, sebbene ne valga la pena, ma se sei impegnato in una visita a Praga, vale la pena di approfittare per visitare Cesky Krumlov e il suo castello.

Questo consta di ben 5 cortili e 40 edifici che ne fanno il complesso monumentale più grande dell’intera Boemia. Nel corso dei secoli il complesso ha conosciuto diversi interventi che si notano nel misto di stili, rinascimentale e barocco che vedi visitando il Castello.

La Chiesa di San Vito

La Chiesa di San Vito è un bell’esempio di architettura gotica, costruita tra il 1407 e il 1439. Si tratta di un edificio assolutamente da ammirare, sia per la bellezza architettonica che per la bellezza delle opere in essa contenute ma da ammirare anche la bellezza delle sue tre navate che la compongono nell’interno che inducono silenzio, rispetto, contemplazione.

Da segnalare anche la Sinagoga, un altro importante edificio religioso, edificata nel 1909, voluta in stile liberty-romanico e con un’importante torre ottagonale che ricorda la forma della Torah, tipico elemento architettonico ebraico. La follia della guerra mondiale ha seminato distruzione ed orrori ma questa sinagoga con la sua torre è stata miracolosamente risparmiata.

Il mulino sulla Moldava

Sulle rive del placido fiume Moldava si trova un romantico Mulino risalente al XIV secolo. Parliamo di un Mulino di grandi dimensioni che è stato esautorato dalle sue funzioni fondamentali per diventare una galleria di opere d’arte e un museo di veicoli storici.

Da ammirare anche il piccolo Castello di Ptaci Hradek, un monumento rimasto incompiuto e proprio per questo di particolare interesse, risalente al XIX secolo la cui costruzione fu iniziata per commemorare la vittoria di Napoleone nella battaglia di Lipsia.

Al di la dei monumenti e delle opere pur importanti e da ammirare, Cesky Krumlov regala atmosfere assolutamente romantiche, passeggiare per le sue vie è un’esperienza unica, le tante fontane ti stupiranno e ti sembrerà di vivere in un ambientazione di un film di altri tempi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *